Intercettazioni, Garante Privacy: via libera all’archivio digitale interdistrettuale

mercoledì 8 Maggio, 2024

Parere favorevole del Garante Privacy sullo schema di decreto del Ministero della Giustizia che regola l’attivazione dell’archivio digitale delle intercettazioni (ADI) presso le infrastrutture interdistrettuali e definisce tempi, modalità e requisiti di sicurezza della migrazione e del conferimento dei dati. L’archivio – tenuto sotto la direzione e la sorveglianza del Procuratore della Repubblica – custodisce i verbali, gli atti e le registrazioni delle intercettazioni disposte dalle singole Procure.

Il Garante, tuttavia, ha chiesto al Ministero di esplicitare nel testo il ruolo di titolare del trattamento dei dati svolto dalle Procure della Repubblica, per fugare possibili dubbi interpretativi e agevolare l’esercizio dei diritti da parte degli interessati.

Con l’attuale atto ministeriale si completa il percorso che ha già visto l’istituzione delle infrastrutture digitali centralizzate per le intercettazioni e la definizione dei requisiti tecnici per la gestione dei dati presso tali sistemi, sui cui schemi il Garante si è espresso con parere favorevole rispettivamente nei mesi di settembre e di dicembre 2023.

Il testo dello schema di decreto all’esame del Garante non presenta criticità sotto il profilo della protezione dei dati e recepisce le indicazioni fornite in fase istruttoria dall’Autorità prevedendo le ulteriori misure tecniche organizzative di funzionamento del sistema richieste dal Garante con il parere di dicembre.

Sono state, in particolare, delineate con chiarezza le funzioni svolte dal Procuratore della Repubblica: direzione, organizzazione e sorveglianza sulle attività di intercettazioni e sui relativi dati e sono state declinate con maggiore dettaglio le misure tecnico-organizzative necessarie a garantire livelli di sicurezza adeguati al rischio connesso al trattamento dei dati effettuato nell’archivio digitale.

Fonte: gpdp.it

Data: 8 Maggio 2024
Categoria: News
Autore: Helinext
Letture articolo: 88

Ultimi Articoli

79 milioni di euro.
Enel si aggiudica la sanzione più alta mai applicata dal Garante

mercoledì 22 Maggio, 2024

Enel Energia si è recentemente vista recapitare una sanzione da 79 milioni euro – la più alta mai applicata dall’Autorità …

Approfondisci

Perché convertire i PDF in HTML è sempre la scelta migliore

martedì 21 Maggio, 2024

Accessibilità, fruibilità e usabilità dei contenuti sono essenziali per il successo di ogni sito web

Su questo principio sono tutti …

Approfondisci

Pagespeed: quando i dati reali superano i test di laboratorio

venerdì 17 Maggio, 2024

Google PageSpeed Insights è uno strumento fondamentale per analizzare le prestazioni di un sito web, utilizzando due set di dati: …

Approfondisci

Tra normative e innovazione: Helinext nell’era dell’IA regolamentata

venerdì 10 Maggio, 2024

Durante l’evento dello scorso 12 aprile, i rispettivi rappresentati di AICQ Triveneta, Confimea, MCG e Helinext, hanno affrontato, davanti a …

Approfondisci

ECON ESG – Scopri le funzionalità del software

giovedì 2 Maggio, 2024

𝗘𝗖𝗢𝗡 𝗘𝗦𝗚 rappresenta la soluzione all’avanguardia per tutte quelle aziende che puntano a integrare la sostenibilità nel loro modello di …

Approfondisci